EuroBirilli

Nell’era degli indirizzi telematici, tra sospensioni della civiltà quotidiana, con gli episodi sconvolgenti dell’11 settembre 2001, e preveggenti sensibilità estreme degli artisti, presentate all’ultima “Biennale” di Venezia, si dimensiona il rapporto con l’euro e le opere di Maria Pia Daidone, tra fabulismi accorti ed incidenze icastiche, intendono sottolineare e raccogliere i respiri attuali del mondo…

Attraversamento

Maria Pia Daidone pone i suoi oggetti, dipinti nel mito del vivere il proprio tempo, aggiornato al “Carro di Dio”, caratterizzando una totalità dell’universo, composto da opposti e valenze da analizzare, viverle per rappresentarle, per creare quel tessuto in divenire, entro maglie parallele incrociate, complicate da equazioni del dialogo, confluenti in campi,campielli o piazze-agorà del…

Non solo cerchi

Effetti segnici, prodotti da graffi, solchi, tratti, tagli, reticoli e segmenti, combinati con traccianti cromatiche, attraversano i poli di un “focus”, quasi a congiungere uno zenit e un nadir posti oltre la tela, determinando, così, declinazioni dinamiche. Sulla tela l’anello visivo, nonostante sia stato corroso e ampiamente striato da variegate e graffite segnalazioni intercalanti, emerge.…

Proiezioni gestuali in dinamico divenire

Per qualità simbolica il cerchio è, probabilmente, la forma storicamente più divulgata, quella a più alto tasso di significato emblematico, sempre oscillante tra movimento e statica immutabilità. Lavorare su questa forma, apparentemente semplice e di grande energia latente, è una sfida tesa alla ricerca di ulteriori significati nascosti in una storia infinita di forme, che…

Officina Cerchio

Maria Pia Daidone rinnova il suo immaginario tra le ragioni delle “mitologie” simboliche del cromatismo e le magie del segno. Segno in cammino tra le indicazioni metaforiche dell’astratto costruttivo. Un gioco di rinvii che le consentono, attraverso i rottami delle avanguardie, una decantazione del suo ideare. Maria Pia organizza, direi, in maniera metafisica, il possibile…

Emozione e simbolo: la pittura di Maria Pia Daidone

Maria Pia finora ha seguito un po’ a latere l’attività artistica del nostro tempo. In solitudine, però, si è andata ponendo dei problemi. Intanto, da docente ha introdotto nei circuiti formativi nodi e questioni che oggi risultano centrali e qualificanti nell’attenzione della cultura napoletana dei nostri giorni nei confronti della salvaguardia del patrimonio artistico della…